Il fragoleto

La Società Agricola Malbosca è la prima realtà in provincia di Pavia ad aver introdotto la coltivazione in "fuori suolo". Qualcuno potrebbe dire che abbiamo alzato la terra! Tale tecnica permette alla fragola di crescere in un ambiente sano e pulito, lontano da muffe e funghi, che normalmente possono attaccare le colture tradizionali in terra. Questo ci permette di intervenire con prodotti fitofarmaci solo in caso di estrema urgenza e di aver eliminato l'utilizzo di diserbanti. Inoltre utilizziamo la lotta integrata che prevede l'utilizzo di insetti buoni per controllare e ridurre la presenza degli insetti dannosi alla pianta e ai frutti andando così ad eliminare anche gli insetticidi. Coltiviamo fragole di varietà rifiorenti, pertanto, seguendo il loro ciclo naturale ci regalano fragole da Aprile fino a Novembre.


Le fragole della Malbosca

4 commenti:

società agricola malbosca ha detto...

Abbiamo ultimato oggi di togliere le piante della stagiona passata, ora facciamo riposare il substrato e poi saremo pronti per la nuova produzione!

gianluca moussa ha detto...

salve .
complimenti e tantissimi auguri di ulterior successo
ho un azienda agricola in egitto coltivo erbe aromatiche fresche per l'italia nel periodo da novembre a maggio , pensavo poi alle fragole( vedendo quello che e stato scritto sulla sua avventura, con l'agricoltura e la sua azienda) non sarebbe male aver le fragole prodotta con lastessa metodologia di lotta integrata e fuori suolo in egitto

Paola Visigalli ha detto...

Buongiorno Gianluca, la coltivazione della fragola dipende da tanti fattori, soprattutto climatici. Le nostre varietà sono tutte rifiorenti, questo significa che quotidianamente, da aprile a novembre è richiesta la pulizia delle piante...impegno notevole! comunque credo che il fuori suolo sia l'agricoltura del futuro, perché offre un prodotto sano, pulito senza dover contminare i terreni

gio ha detto...

salve
volevo chiedere qualcosa riguardo al clima. Pensa che un clima costiero,es. Liguria-Sardegna, sia buono per una buona coltivazione di fragole e frutti di bosco?
grazie

Posta un commento

Scrivi qui il tuo commento